Parità di trattamento per tutti

La Svizzera, paese moderno, fiera terra di diritti civili: ma ancora oggi non tutte le persone maggiorenni godono degli stessi diritti e doveri! È una situazione inaccettabile che deve essere cambiata al più presto!

Stampare

Scegliere per chi votare

L'elezione dei Consiglieri agli Stati sono di tipo personale: apponete i candidati desiderati una volta sulla scheda di voto.

L'elezione dei Consiglieri nazionali nei Cantoni grandi e medi si basa in genere sulle liste di partito: scegliete un partito favorevole alle cause LGBT. Per favorire i candidati particolarmente vicini alle preoccupazioni di gay, lesbiche e trans, potete dar loro un doppio voto, stralciando gli altri candidati.

Il raddoppio del nome del candidato che già appare in una lista si chiama cumulo. Ma su una lista si possono anche scrivere nomi di candidati di altri partiti (anche con cumulo). Questo si chiama panachage (cioè scegliere candidati di diversi partiti sulla propria scheda di voto). Anche se il panachage è permesso, esso indebolisce il partito della lista scelta quando si tratterà di decidere quanti seggi attribuire a ciiascun partito.

Le/I candidate/i vincenti in genere ottengono molti voti di panachage. Se le/i candidate/i gay, lesbiche e gay friendly ricevono un voto raddoppiato dai votanti della comunità LGBT e che i nomi dei loro amici vengono scritti due volte sulla lista, avranno molte più probabilità di essere eletti! L'esperienza insegna che ci sono sempre candidati che, grazie a qualche voto di panachage in più rispetto a un concorrente dello stesso partito, ottengono un seggio. Quindi è vero che ogni voto conta!